Ultima ora
Home / Archivi Autore: carlo hendel

Archivi Autore: carlo hendel

Carlo nasce nei primi mesi del '50 e trascorre la sua infanzia a Roma, nella zona centrale della capitale, a “due minuti a piedi” da Piazza di Spagna. Di padre polacco e con la mamma abruzzese, Carlo aveva un fratello in Polonia, ed ha tre sorelle: una in Polonia e due in Italia. All'età di 22 anni si trasferisce nel paesino abruzzese di Barete e vi svolge attività libero-professionale per circa dieci anni. Consegue la nomina, da parte del Ministero di Grazia e Giustizia, alla Direzione Agrozootecnica della Casa di Reclusione dell'Asinara, evento che lo farà incontrare con l'isola e con la Sardegna. Vive e lavora con passione all’Asinara, per circa cinque anni, dal 1982. Alla vigilia della trasformazione dell’isola in Parco, partecipa come coautore, al volume “ASINARA” Storia, natura, mare e tutela dell’ambiente (Delfino Editore 1993) curato da A. Cossu, V. Gazale, X. Monbaillu e A. Torre, per la parte riguardante la Storia agricola e l’ordinamento carcerario. ------------------------------------------------------------------------------ L'Asinara non sarà più dimenticata. Blogger dal 2000 sotto vari pseudonimi, e con svariati blog. Nel 2007 pubblica una nota "L'Asinara - La storia scritta dai vincitori" con la quale, per la prima volta, rivendica per l'isola il suo "diritto inalienabile alla storia". Nel 2016 pubblica questo portale personale investendo notevoli energie e risorse solo con l'intento divulgativo e per testimoniare la storia dell'isola senza preconcetti o preferenze, per tutti i periodi e le vicissitudini attraversati dall'Asinara. Prosegue la sua attività lavorativa prima a Castelfranco Emilia (MO), poi a Roma (D.A.P.) ed infine a Viterbo ove maturerà il tempo della agognata quiescenza. All'età di 59 anni la sua vita cambia in modo importante, ma non è questa la sede propria di siffatta narrazione. -------------------------------------------------------------------------------------- Si definisce, da sempre, un ecoagricoltore e ancora oggi, produce olio biologico extravergine di oliva per autoconsumo, coltiva il suo orto con metodi esclusivamente naturali ed alleva animali da cortile. Carlo spesso ama dichiarare di aver avuto cinque o sei vite, ora ha due splendidi nipotini ed un diavolo per capello! Il resto lo lasciamo ai posteri......

Autostrade del mare

asinara Punta Scrno 2021 i.chelo

Maestosa è l’immagine, in evidenza, dell’articolo. Privato del cielo e del suo tenue azzurro, lo scatto è saturo del colore del mare dell’Asinara e lo diffonde impercettibilmente anche sul granito che sorregge l’imponente mole del Faro di Punta Scorno. I due ...

Leggi Articolo »

Il periodo sabaudo

Cala d'oliva 1895

La storia della Città di Porto Torres viene spesso riferita senza considerare le vicende che la legano all’Isola dell’Asinara che rappresenta quasi la metà dell’intero territorio comunale. Per questo ho pensato di riassumere brevemente il periodo per riferire le vicende ...

Leggi Articolo »

I dobloni dell’Asinara

10 foto

Una piccola grande storia. Coltivo sempre il dubbio se può mai essere che un video possa raggiungere discrete vette di espressione artistica, beh occorre specificare che credo, dipenda da un numero pressoché indefinito di fattori tra cui il soggetto, il ...

Leggi Articolo »

Eugenio Denegri

cantiello 1983

Eugenio negli ultimi tempi si vedeva poco in giro, ma quando il sole scaldava le giornate primaverili a volte scendeva in porto ed incontrava, per caso, un amico di Stintino, era felicissimo di salutarlo e quando si trattava di una persona ...

Leggi Articolo »

Kalipè

fondale 4 cerniotto copia

“Cammina sempre a passo corto, e lento“ Kalipè è un termine in uso nelle zone himalayane, un augurio di buon viaggio che viene rivolto a chi inizia il suo cammino verso le montagne. Ed è anche il titolo della trasmissione ...

Leggi Articolo »

Casa Giordano

Asinara Cala Giordano

Come si può facilmente percepire dalla distanza, relativamente breve,  che la separa dall’abitato di Cala D’Oliva, tutta questa zona dell’isola era la più frequentata nel periodo precedente il 1998 ed anche oggi resta uno degli obiettivi privilegiati dai numerosissimi visitatori estivi ...

Leggi Articolo »

Una pietra dell’Asinara

farfalla

Quando un visitatore sbarca da uno dei mezzi autorizzati al trasbordo dei passeggeri, pone il suo piede sul granito del molo di Cala Reale o di Fornelli, oppure sbarca da un mezzo nautico calpestando il cemento rossastro del Porticciolo di ...

Leggi Articolo »

STRAFALCIONI biss

98673cabddd2757b7f7380f510bc4f30

Sir Biss, nel film “Robin Hood” della Disney  è lo scagnozzo serpente del Principe Giovanni. Inascoltato tenta spesso di mettere in guardia il principe Giovanni dai pericoli delle sue varie trappole.   Siamo ormai giunti all’anno 2021 ed mi incombe ...

Leggi Articolo »

I racconti di Bastiano

pennellobarba

Quella con cui oggi inizio questo articolo è stata unanimemente definita, l’opera buffa per antonomasia. Il “barbiere di Siviglia” infatti fu realizzata, in due atti da Gioachino Rossini ed andò in scena il 20 febbraio del 1816 al Teatro di ...

Leggi Articolo »

Uno speciale compagno di cella

L'orto di Martella

Sottotitolo: La storia triste di Bobò e dell’orto di Martella. Negli articoli, quelli seri, è d’uso iniziare con …. correva l’anno… Era il 1985 e all’Asinara e tra il bailamme di bestiame presente, figurava anche Bobò che, sia chiaro, non ...

Leggi Articolo »