Home / Persone / Accadimenti / 25° anno dall’istituzione del Parco nazionale dell’Asinara
Asino dell'Asinara
Asino dell'Asinara

25° anno dall’istituzione del Parco nazionale dell’Asinara

Dopo una travagliata gestazione, seguita ad un ben più laborioso concepimento, il  28 novembre 1997  con l’ausilio del Decreto del Ministero dell’Ambiente On. Edo Ronchi e con la Gazzetta Ufficiale madrina speciale, il Parco Nazionale dell’Asinara affidava al mondo i suoi primi vagiti.

--------------- omissis -------------------------
 Decreta:Edo Ronchi
                  Art. 1.
  1.  Il territorio  compreso nei  confini di  cui
alla planimetria riportata nell'allegato A, che 
costituisce parte integrante  del presente decreto,
è individuato come zona di importanza naturalistica 
e costituisce perimetrazione provvisoria del parco 
nazionale dell'Asinara di cui alla  legge 8 ottobre 
1997,  n. 344.
Presso il  Ministero dell'ambiente  e presso  la 
regione Sardegna e' depositata la cartografia della 
perimetrazione in scala 1/100.000.
  2.  Il  suddetto territorio e' suddiviso in una
parte terrestre e in una parte marina.

--------------- omissis -------------------------

 

Oggi a distanza di ben 25 anni, il semplice gesto di voltarsi indietro, ci offre l’occasione di traguardare la lunghissima strada che il Parco ha percorso, tra mille e mille difficoltà e testimonia che, quella che rimane è ancora lunga e perigliosa, prima che maturi un Parco con l’ambizione di diventare di più.

Gli auguri della pagina fb degli "Affetti dal mal d'Asinara"

Auguri dagli “Affetti dal mal d’Asinara”

Gli auguri di Porto Torres

Gli auguri di Porto Torres

Non è questa la sede per la disamina delle criticità, ma il momento della festa e degli auguri, perciò la pagina fb degli “affetti dal Mal d’Asinara” ha ideato e predisposto per l’abbisogna la mascotte “Darwin” in onore del biologo ed antropologo Charles, autore della famosissima “teoria dell’evoluzione della specie per mezzo della selezione naturale“.
Ora presentiamo un sintetico resoconto, sopratutto fotografico, delle iniziative messe in atto dallo stesso Parco, per il suo 25ennale!

La locandina del Parco

locandina

 

il Parco Nazionale dell'Asinara e A.M.P. nella sede di Porto Torres

il Parco Nazionale dell’Asinara e A.M.P. nella sede di Porto Torres

 

Alcuni interventi

Rita Limbania Vallebella franco satta

Il Parco ha previsto una escursione che si è svolta sull’isola dell’Asinara il giorno 28 novembre 2022, con partenza da Stintino.

A PARCO 25    Qualche partecipante,  che sentitamente ringraziamo, ha inviato le immagini scattate sull’isola dell’Asinara: Il Sig. Pino Pazzola

1 3 4 5 6 7 8 10 11

E il Sig. Antonio Canu che ha completato il suo servizio con un video:
6 5 4 8 9 10 317323622_3193024854280823_6253773091912365736_n  316824718_3193035634279745_7060711592755038170_n

Un video che ci ha consentito di ascoltare anche la voce dell’isola dell’Asinara che sussurra….
Buon compleanno Parco Nazionale!

,

carlo hendel

Carlo nasce nei primi mesi del '50 e trascorre la sua infanzia a Roma, nella zona centrale della capitale, a “due minuti a piedi” da Piazza di Spagna. Di padre polacco e con la mamma abruzzese, Carlo aveva un fratello in Polonia, ed ha tre sorelle: una in Polonia e due in Italia. All'età di 22 anni si trasferisce nel paesino abruzzese di Barete e vi svolge attività libero-professionale per circa dieci anni. Consegue la nomina, da parte del Ministero di Grazia e Giustizia, alla Direzione Agrozootecnica della Casa di Reclusione dell'Asinara, evento che lo farà incontrare con l'isola e con la Sardegna. Vive e lavora con passione all’Asinara, per circa cinque anni, dal 1982. Alla vigilia della trasformazione dell’isola in Parco, partecipa come coautore, al volume “ASINARA” Storia, natura, mare e tutela dell’ambiente (Delfino Editore 1993) curato da A. Cossu, V. Gazale, X. Monbaillu e A. Torre, per la parte riguardante la Storia agricola e l’ordinamento carcerario. ------------------------------------------------------------------------------ L'Asinara non sarà più dimenticata. Blogger dal 2000 sotto vari pseudonimi, e con svariati blog. Nel 2007 pubblica una nota "L'Asinara - La storia scritta dai vincitori" con la quale, per la prima volta, rivendica per l'isola il suo "diritto inalienabile alla storia". Nel 2016 pubblica questo portale personale investendo notevoli energie e risorse solo con l'intento divulgativo e per testimoniare la storia dell'isola senza preconcetti o preferenze, per tutti i periodi e le vicissitudini attraversati dall'Asinara. Prosegue la sua attività lavorativa prima a Castelfranco Emilia (MO), poi a Roma (D.A.P.) ed infine a Viterbo ove maturerà il tempo della agognata quiescenza. All'età di 59 anni la sua vita cambia in modo importante, ma non è questa la sede propria di siffatta narrazione. -------------------------------------------------------------------------------------- Si definisce, da sempre, un ecoagricoltore e ancora oggi, produce olio biologico extravergine di oliva per autoconsumo, coltiva il suo orto con metodi esclusivamente naturali ed alleva animali da cortile. Carlo spesso ama dichiarare di aver avuto cinque o sei vite, ora ha due splendidi nipotini ed un diavolo per capello! Il resto lo lasciamo ai posteri......

Scrivi il tuo commento