Home / Blog Page

Blog Page

Scavi archeologici di Cala Reale

bue stante chendel

A.D. 2020 Apriamo, in questo sito, come augurio per un anno speciale per l’Asinara, la serie di pagine dedicate agli scavi archeologici ed ai ritrovamenti che, via via nel corso del tempo, sono stati fatti nella nostra bella isola e ...

Leggi Articolo »

il Riccio di mare

riccio di mare

Nei trattati di biologia viene chiamato con il suo nome, ovvero il  “Paracentrotus lividus”, qualsiasi subacqueo lo conosce, ma penso lo conoscano anche tutti coloro che, indossano una maschera subacquea, si divertono a passeggiare, pinneggiando sul filo dell’onda, osservando l’ambiente marino ...

Leggi Articolo »

Cetriolo di mare

oloturia 2019

Abbiamo già trattato in altre pagine di questo sito, della scomparsa pressoché totale, dai mari italiani e quindi anche da quelli che costeggiano l’Asinara, della Pinna nobilis (Linnaeus 1758) o nacchera. Il riccio di mare, ovvero il Paracentrotus lividus (appartenente alla classe delle Echinoidea ...

Leggi Articolo »

Asinara un posto nella storia etiope

La stele di Axum torna in Etiopia.

Un altro capitolo importante nella storia dell’isola dell’Asinara è quello che ha riguardato l’Etiopia, oggi Repubblica federale democratica dell’Etiopia, per i fatti accaduti e per gli strascichi inerenti il trattamento di queste persone cui ho già fatto riferimento, a grandi tratti, nel precedente ...

Leggi Articolo »

Svaba

SVABA

La scritta, nell’immagine che apre questo articolo, apposta sulla croce in legno collocata sul luogo di sepoltura in memoria di un soldato deceduto a causa del tifo in Serbia, è “svaba” con questo termine “svaba” (ovvero “crucco“) i serbi apostrofavano ...

Leggi Articolo »

L’orecchio di Venere

L’Haliotis lamellosa è un gasteropode il cui nome volgare è “orecchio di Venere“, la maggior parte di questi animali vivono in ambiente marino e l’Asinara, si sa, per sua denominazione naturale è uno degli ambienti marini più particolari. L’interno della ...

Leggi Articolo »

Il deserto di Stretti

6d9c5ecd-3618-4d1b-9d3e-c0e2f58496a9

Una landa desolata E’ proprio questa la zona dell’Asinara che risulta la più glabra, più priva di costruzioni che non siano rimasugli di ruderi smozzicati, con quelle parti di muro in pietrame vuote, come il sorriso di un bimbo a ...

Leggi Articolo »

Pinna nobilis

PINNA n. asinara 2018

Purtroppo molto probabilmente, in futuro, saremo costretti a ricercare immagini di questo maestoso bivalve, negli archivi di ogni dove, per poterlo mostrare alle generazioni future. Infatti il mondo scientifico, nei lavori già pubblicati lo scorso anno, ha trattato ciò di cui parliamo ...

Leggi Articolo »

Cala di Sant’Andrea magia allo stato puro

in primavera...........

Cala di Sant’Andrea Nel Parco Nazionale dell’Asinara, la spiaggia relativamente più vicina ai percorsi turistici è Cala di Sant’Andrea (nelle carte è indicata solo la Punta S. Andrea, quella da cui prendono nome il litorale sabbioso e l’adiacente stagno di interesse internazionale). ...

Leggi Articolo »

Cala d’Arena la meraviglia

Cala d'Arena ed in lontananza il faro di Punta Scorno.

Cala d’Arena Situata nella parte Nord dell’isola (nella Tab. 1 contrassegnata con la stella di colore fucsia) non molto distante dal grande Faro di Punta Scorno è sicuramente (almeno per me) la migliore spiaggia dell’isola per estensione, tessitura della sabbia ...

Leggi Articolo »